Sarò breve.

Concisa.

Diretta.

Immediata.

Sono le 3 e mezza del mattino e mi viene da scrivere questo articolo alla fine di un lavoro durato tecnicamente 3 o 4 ore, ma ci ho pensato tutto il pomeriggio, mentre lavoravo. Ce l’avevo nella testa e sentivo l’estremo bisogno di realizzarlo.

Così ho fatto.

E’ un video diverso dal solito, l’ho chiamato “vISUAL aRT” perché è arte visiva, in movimento, da seguire, con l’occhio e con il cuore.

La musica potrà sembrare disturbante.

Le immagini potranno essere disturbanti.

Io dico solo che è venuto fuori un piccolo capolavoro, proprio come lo avevo in testa oggi pomeriggio, e non mi curo del fatto che possa piacere o meno; certamente non lascia indifferenti.

E’ una rappresentazione grafica di quello che ho dentro da qualche settimana a questa parte, un guazzabuglio di musica, immagini, quadri, colori ed emozioni.

Qui sotto ti lascio il video caricato su Youtube, se ti va scrivi pure un commento, dimmi se ti è piaciuto o se ti ha “disturbato” 😊

Ti consiglio di aprirlo direttamente su Youtube e guardalo a tutto schermo, rende di più!